Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Mercato turistico

Natale: hai il fisico? Dormi in hotel a soli 99 centesimi

A Perugia, in due alberghi, si può soggiornare a meno di un euro se la coppia ha dei requisiti. Per tutto dicembre, fino a Capodanno, lui dovrà avere i capelli lunghi, lei corti. Ecco come si scatena la fantasia degli operatori turistici contro la crisi.

» Mercato turistico Valentina Marsella - 23/12/2009

Regalare un angolo di cielo, una stella con il nome dell'amata, o sorseggiare champagne davanti a un camino, con la neve fuori che crea atmosfera. Idee originali per il Natale e il veglione di Capodanno, magari offrendo a parenti e amici una 'cena con delitto' ricca di suspense e di colpi di scena, o una notte in hotel a poco meno di un euro. In tempi di crisi economica, c'è un enorme ventaglio di possibilità offerte dagli operatori del mondo del turismo, alle prese con iniziative bizzarre per 'sollevare' le sorti del settore che, a causa dell'euro forte e della crisi internazionale, si dibatte ormai da tempo tra forti difficoltà. 

E allora, ecco che la fantasia di albergatori e operatori del mondo del turismo, non trova limite. Perchè, come fa notare Valeria Guarducci, amministratore delegato di due alberghi a tema di Perugia, che offrono ogni mese alcune stanze a 99 centesimi, "dare maggiore visibilità alle nostre località turistiche attraverso politiche di promozione e strategie di comunicazione che destano curiosità, sarà una svolta vincente anche per il comparto turistico nella sua interezza: il prodotto italiano è meraviglioso, va solo comunicato meglio, con maggiore originalità e perseveranza, talvolta neanche con fondi eccessivamente importanti, basta un pò di fantasia, che in Italia è un bene prezioso, diffuso e a costo contenuto: basti pensare ai tanti giovani che si potrebbero coinvolgere in campagne promozionali dei territori italiani'". 

La Guarducci, ha già fatto decollare nei suoi due alberghi perugini questa strategia di successo. Per tutto il 2009 nelle due strutture di cui è amministratore delegato, il Giò, un 4 stelle dedicato al pianeta Jazz, e l'Etruscan Chocohotel, il 3 stelle dove tutto ruota intono al 'cibo degli Dei', è stato possibile dormire pagando solo 99 centesimi. E sarà possibile anche durante le vacanze di Natale e a Capodanno, anche se già si è registrato il tutto esaurito. Ma per usufruire di questa strabiliante offerta ci vuole il fisico, nel vero senso della parola. Come funziona? Ce lo racconta Irene Fallucchi, web marketing del Chocohotel: "Con l'iniziativa 'E tu ce l'hai il fisico?', abbiamo offerto le camere a 99 centesimi solo se le coppie che venivano possedevano determinati requisiti - spiega - dall'altezza, ai tatuaggi, ai piercing, ad altre caratteristiche. Per ognuno dei due alberghi è a disposizione una camera al giorno, inutile dire che per Capodanno c'è già il tutto esaurito"”.

Si è iniziato con un primo requisito dell’altezza: "Per le coppie che soggiornavano al Giò - prosegue la web marketing - la differenza tra lui e lei doveva essere di dieci centimetri, cinque invece per quelle che sceglievano il Chocohotel. Il tutto certificato dalla carta d'identità. E per chi non rispondeva queste caratteristiche, niente paura: cinque camere a 1 euro per il numero di scarpa più basso: ad esempio, se lei aveva il 37, il costo della stanza, per tutti e due era di 37 euro". Non solo: ogni mese è stata offerta una camera in più a 99 centesimi, spiega Fallucchi, a chi aveva un tatuaggio, un piercing o altri requisiti fisici. 

"A dicembre, quindi fino a Capodanno - spiega – la caratteristica deve essere: lui con i capelli lunghi, lei corti". E se uno arriva in hotel senza quelle caratteristiche? "Purtroppo non può usufruire dell'offerta - replica la web marketing - siamo molto rigidi. Ci piace giocare sui requisiti, ma lo facciamo con serietà. Non sarebbe corretto nei confronti di altri albergatori. E per avere la prova che lui e lei rispondono a quelle caratteristiche abbiamo un misuratore d'altezza che viene attivato appena la coppia arriva in hotel". Anche nel 2010, sarà possibile dormire nelle due strutture a soli 99 centesimi, ma, come anticipa Fallucchi "non ci sarà più la richiesta di elementi fisici, abbiamo stressato abbastanza i nostri clienti". 

Per chi soggiorna al Chocohotel, al piano terra, nella hall ha a disposizione un fornitissimo chocostore con prodotti di cioccolata da tutto il mondo, artigianali e non: amedei, antica dolciaria perugina, catinari,cuba, de bondt, de castro, dolphin, domori, gobino, maide, mannori, rovira, valrhona, weiss e altro. Ma anche gadget, libri, poster, tazze da degustazione. L'ultima novità, è una linea di bellezza: shampoo e acceleratore abbronzatura al cacao, crema slim, doposole choco menta e sapone vegetale in panetto e al taglio. Un Natale più 'dolce' è inimmaginabile. 

Per chi invece ama i colpi di scena, il capodanno 2010 potrebbe essere 'con delitto'. 'Colori Toscani' (www.coloritoscani.com ), il primo tour operator ufficiale di Incoming della provincia di Arezzo, organizza un fine settimana con la possilità di passare 4 giorni (dal 31 dicembre al 3 gennaio) in un hotel 4 stelle nella meravigliosa cornice del Casentino interpretando il ruolo di investigatore. Si parte con l'aperitivo in giallo, durante il quale saranno date le istruzioni ai partecipanti e saranno esposte le regole del gioco. 

Poi si prosegue con il cenone di fine anno e, tra una fetta di panettone ed un bicchiere di spumante, ecco che può capitare l'imprevisto: delitto a Capodanno! Chi sarà stato il colpevole? Il mistero sarà svelato solo per la cena dell'indomani dopo che le vostre scrupolose ed attente indagini saranno giunte a conclusione. E dopo tanto mistero e tanta suspense, il 2 gennaio vi potrete dedicare al relax (trattamenti benessere, escursioni) o ad attività all’aria aperta, come lunghe passeggiate a cavallo o visite agli incantevoli borghi medievali del Parco Naturale delle Foreste Casentinesi. Insomma: un delitto perfetto!