Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Mercato turistico

Turismo itinerante: per 3 mln di turisti le Festività 2014 sono in camper. Ecco perché...

Simbolo del viaggio 'lento' e legato al territorio, in Italia torna in auge il camper e sfida i voli low cost per ponti e festività. Secondo l'APC il risparmio per 4 persone con mezzo proprio è di 700/800 euro. Ecco i pro e contro di un soggiorno 'slow'

» Mercato turistico Redazione - 16/12/2014

Siamo abituati a pensarlo come un mezzo di trasporto per viaggi primaverili ed estivi o come simbolo delle campagne elettorali. Invece il camper, da sempre simbolo di vacanza slow, attrezzato con ogni comfort come una casa, si prende la sua bella rivincita anche nei mesi invernali. Vuoi perché complice la crisi economica che fa spendere di meno sui viaggi, vuoi per una rinnovata mentalità di condivisione e socialità nel tempo libero, questa casa su ruote è diventata negli ultimi anni un'ottima alternativa agli spostamenti, soprattutto in questo periodo natalizio. In realtà, a ben guardare, mentre nel resto d'Europa i camperisti hanno continuato a viaggiare come negli anni '70, l'Italia aveva ceduto il passo ad aerei, crociere ed hotel. Ora invece sfida i low cost per le 'vie di fuga', ponti o vacanze più lunghe come quelle imminenti del Natale. Saranno addirittura 500mila gli italiani che quest'anno sceglieranno il camper per le loro vacanze natalizie, a partire dal prossimo Ponte dell'Immacolata.

Ad inquadrare il ritorno di questo trend è una ricerca dell'Associazione dei Produttori di Camper e Caravan (APC) secondo cui, ogni anno, sono oltre 3 milioni i turisti italiani e 2,6 milioni quelli esteri che decidono di visitare il Belpaese a bordo di un camper, generando così un fatturato annuo di 2,7 miliardi di euro che rimangono tutti nel territorio italiano. Sul podio del viaggio in camper c'è sicuramente la famiglia:  nuclei di 3 persone (52 per cento) di età compresa tra i 35 ed i 45 anni di età con 1 figlio piccolo, che trovano questo genere di vacanza estremamente conciliante tra costi ed opportunità che offre in termini di sicurezza, tranquillità, comodità. Al secondo posto (34 per cento degli equipaggi) piccoli gruppi di amici, due coppie oppure 3 persone, che scelgono caravan ed affini perché lo reputano il modo migliore per condividere un'esperienza di viaggio con un occhio al portafoglio. Al terzo posto (14 per cento) si collocano invece le coppie mature, di età compresa tra i 46 ed i 65 anni di età, che hanno scelto il camper per trascorrere le vacanze  perché permette loro di sentirsi sempre ed ovunque come fossero "a casa".



E se qualcuno ha ancora remore, adducendo motivazioni di tipo climatico, beh oggi i camper moderni sono studiati per tutte le situazioni, quindi i camperisti possono scegliere qualsiasi meta: mare, montagna, campagna o lago senza problemi. Ma quali sono le caratteristiche più gettonate per i camper dei moderni viaggiatori? Il riscaldamento anche con aria forzata e con produzione acqua calda è la dotazione più richiesta in assoluto (66 per cento), seguita dalla coibentazione senza ponti termici (52 per cento), e dalle motrici adattate che provengono dai modelli dei furgoni commerciali (43 per cento). Infine, i comfort frigo (33 per cento), bagno (29 per cento) e cucina (25 per cento) sono altrettanto richiesti, poiché permettono di soggiornare all'interno del mezzo anche d'inverno senza particolari rinunce. L'Associazione dei Produttori Camper quantifica inoltre il risparmio per coloro che scelgono il camper per le loro vacanze, rispetto ad un tradizionale soggiorno in hotel.

"Per un Ponte Natalizio di 3 giorni (2 notti) e con una distanza percorsa di circa 600 kilometri - commenta Jan de Haas, presidente APC l'Associazione Produttori Caravan e Camper - stimiamo che un equipaggio di 4 persone con camper proprio può risparmiare fino a 700/800 euro su pernottamenti, vitto ed alloggio compresi. Un bel risparmio in questi tempi di crisi". Ma al tempo stesso va sottolineato che i camperisti spendono molto nei luoghi dove si recano tra bar, supermercati, mercatini, negozi per tutta la famiglia visto che il mezzo consente per ovvie ragioni spazi ampi di trasporto.