Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Mercato turistico

Tra lussi e risparmi la vacanza degli europei è in riva al mare

Costa Azzurra, Porto Cervo e Capri, sono alcune delle tappe battute dai Vip italiani e stranieri. Nell'Egeo le località balneari più economiche. Sicilia e Spagna le più gettonate per gli italiani.

» Mercato turistico Redazione - 01/07/2011
Titolo: Il Principato di Monaco
Fonte: Immagine dal web

C'è poco da fare, il mare resta tra le mete preferite degli italiani e degli stranieri, che siano ricchi o meno facoltosi, alla vacanza sotto l'ombrellone non rinuncia quasi nessuno. Proprio nel Belpaese, tra l'altro, si trovano le località balneari più esclusive e frequentate dai vip del mondo dello spettacolo. Per gli europei e i connazionali che devono fare i conti con un piccolo budget la scelta ricade invece sulle coste di Grecia, Spagna, Turchia e Nord Africa, in cui la bellezza dei luoghi si abbina al vantaggio economico.

Verso il mare si muove quest'estate il 67 per cento degli europei. Le località balneari più rinomate in Italia e in Francia sono quelle che a luglio presentano prezzi di soggiorno da capogiro anche solo per una notte. Trivago, portale di ricerca e confronto prezzi hotel europeo, ha stilato la top ten delle destinazioni che a luglio presentano il listino tariffario mediamente più alto della media. 

Sul gradino più alto della classifica trova posto il piccolo principato di Monaco, dove la limitata capacità ricettiva contribuisce a far lievitare i prezzi: si sfiorano i 400 euro per una notte in camera doppia. Le tariffe sono aumentate anche per l'imminente matrimonio del principe Alberto e della futura consorte Charlene, evento che ha già fatto registrare il tutto esaurito in molti alberghi della Costa Azzurra. La seconda destinazione europea più cara è in Sardegna, precisamente nella bellissima Costa Smeralda, che tra rocce di granito, cespugli di mirto e mare caraibico, propone soluzioni di pernottamento tra le più lussuose: 343 euro a notte.

Sardegna, Costa Smeralda
Sardegna, Costa Smeralda

In terza posizione ancora l'Italia con la rinomata isola di Capri, che questa estate ha fatto registrare un aumento delle prenotazioni del 20 per cento rispetto al 2010. Una camera doppia, a luglio, costa mediamente 275 euro a notte. Ancora una meta francese nella top delle più care, Bonifacio, nel sud della Corsica, dove è possibile pernottare a 273 euro per doppia a notte. Segue a ruota Sylt, nella Germania settentrionale: l'isola tedesca si colloca tra le destinazioni più costose, un pernottamento costa 250 euro per camera doppia a notte. La Croazia, con la perla istriana Rovigno, non è da meno: una notte in doppia costa 228 euro. La Turchia con Bodrum, 193 euro a notte. E ancora: Taormina (192 euro), Cannes (189 euro) e Formentera (185 euro). Si tratta, fin qui, di mete battute da moltissimi vip e celebrities del mondo dello spettacolo.

Chi invece vuole trascorrere una vacanza meno 'chic' e più 'cheap', puó scegliere tra le tante località della Grecia, della Spagna e del nord Africa. Per quanto riguarda il mare, in Europa le destinazioni più convenienti in questo momento sono nell'Egeo, tra la miriade di isole presenti, molte delle quali completamente sconosciute, e per questo di una bellezza 'selvaggia'. Ne è un esempio l'isola di Ios, isola meridionale delle Cicladi detta anche 'Isola dell'amore', dove una doppia a notte costa mediamente 48 euro. Sulla stessa linea anche l'isola di Kos, nell'arcipelago del Dodecaneso, dove il pernottamento in doppia costa in media 52 euro a notte. Lanzarote, nelle isole Canarie, famosa per il paesaggio lunare di rocce basaltiche scure, propone soluzioni di soggiorno a 63 euro in doppia; mentre la più piccola delle Canarie, La Gomera, costa solo qualche euro in più (69 euro). 

Antalya, Turchia
Antalya, Turchia

Sulla stessa fascia di prezzo si può pernottare sulla costa orientale del Golfo di Antalya, in Turchia, ad Alanya, e ad Hurghada, in Egitto, destinazioni low cost con prezzi sui 65 euro per doppia a notte. Zante, conosciuta anche come isola di Giacinto, occupa la nona posizione delle mete marinare più economiche; con 70 euro per doppia a notte si può pernottare su un Hotel di fascia medio alta. Sempre per la stessa cifra (69 euro) si può trascorrere una vacanza a Susa, in Tunisia, in uno dei suoi migliori resort a quattro e cinque stelle. Infine, l'intramontabile Fuerteventura, meta preferita da tutti coloro che vogliono divertirsi di giorno e soprattutto di notte: una media di 77 euro per doppia a notte, questa località è adatta anche ai fanatici dell'abbronzatura 'integrale' (famosa a tal proposito la spiaggia di Sotavento).

ITALIANI IN CERCA DI MARE ONLINE. Concentrando l'attenzione sulle scelte dei nostri connazionali, tra le mete estive più gettonate trovano posto Sicilia e Spagna. La ricerca è stata realizzata da un portale specializzato su voli low cost, secondo il quale gli italiani hanno prenotato già da mesi il loro viaggio, soprattutto attraverso Internet, usufruendo di prezzi più bassi e maggiore disponibilità dei voli. Le destinazioni preferite in Italia restano le città siciliane, con Catania e Palermo in testa. Bene anche le prenotazioni in Sardegna. I viaggiatori che scelgono di uscire dai confini nazionali e visitare l'Europa scelgono Londra, Barcellona e Ibiza. Quarta classificata Bucarest.

Un'altra destinazione particolarmente gettonata dai connazionali è la Grecia, che viene però scelta nella maggior parte dei casi da coloro che preferiscono la soluzione volo+hotel. Il 49 per cento delle prenotazioni dei pacchetti vacanza ha infatti come destinazione le isole greche (Rodi, Creta e Kos). Oltre il 55 per cento degli italiani trascorrerà vacanze di durata inferiore ai dieci giorni. Il 15 per cento sceglierà invece una vacanza di una durata compresa tra i 10 e i 15 giorni. Solo il 25 per cento si concederà un soggiorno di oltre due settimane. In media, comunque, la durata delle vacanze estive degli italiani nel 2011 sarà di 7 giorni.