Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Itinerari e Tendenze

San Marino torna indietro nel tempo con le 'Giornate Medioevali'

Cinque giorni di baldoria, giochi, danze e degustazioni: il piccolo Stato dà il via ai rinomati festeggiamenti in costume. Berardi: "Celebriamo i secoli 'luminosi' di affermazione del nostro modello democratico".

» Itinerari e Tendenze Aura De Luca - 21/07/2011
Fonte: Immagine dal web

'Storie di dame e cavalieri, d'armi e d'amori...' e ancora musica, giullarate, ricette e sapori, danze, competizioni, giochi di bandiere, insomma, un vero e proprio tuffo nel medioevo così come lo abbiamo studiato e fantasticato. Dal 28 al 31 luglio 2011 la Repubblica di San Marino celebra le antiche glorie attraverso le 'Giornate Medioevali', attraverso un'accurata ricostruzione dei mestieri, degli abiti, dei giochi e del cibo che si poteva gustare nel piccolo Stato secoli addietro.

Dell'epoca medioevale San Marino conserva traccia nelle mura perimetrali del centro storico, nelle torri, nelle pareti degli antichi e sobri edifici cittadini, nelle tradizioni, nelle feste e nelle cerimonie pubbliche. "Un Paese che ha attraversato dieci secoli di storia - si legge nel comunicato stampa dell'evento - 'i secoli bui' dell'errato immaginario collettivo, formulando l'a b c della propria indipendenza e un modello di democrazia unico in Europa. E ora questi secoli 'luminosi', per la piccola repubblica di San Marino, sono celebrati e rivivono in festa in uno degli appuntamenti più ambiti e apprezzati di tutto il calendario annuale di avvenimenti con cui la terra della Libertà accoglie i suoi ospiti".


[Repubblica di San Marino, corteo storico medioevale]

L'IMPORTANZA DI RADICI E TRADIZIONI. "Le 'Giornate Medioevali' – ha commentato il segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi - sono uno degli eventi a cui tengo di più, per la perfetta aderenza che esprimono alle nostre radici e tradizioni. E restano, per lo stesso motivo, l'evento forse più gradito dai visitatori, tra le tante iniziative anche importanti che organizziamo. Chi viene a San Marino sa che sta visitando la più antica repubblica d'Europa, uno stato indipendente dentro un altro Stato. E cerca una traccia, un indizio del segreto di una storia 'anomala' , unica, sorprendente, che ha portato una comunità su un picco di roccia a far di quella roccia uno Stato sovrano. Con le 'Giornate Medioevali' noi gli offriamo quell’indizio. 

LA STORIA È UNA CACCIA AL TESORO. È lontano nel tempo che bisogna cercare le nostra origini. "E i turisti accettano di partecipare a questa c'accia al tesoro' sammarinese - continua Berardi -. Con le ambientazioni medioevali dei Martedincentro, il nuovo programma di animazioni a cadenza fissa che accompagna i turisti a passare piacevoli sere d'estate nel nostro centro storico, marchiamo ancor più la nostra unicità, e il successo crescente della manifestazione ci conferma ancora una volta quanto sia perfetta e appropriata l'integrazione tra il fascino del nostro Paese e il fascino dei secoli medioevali".


[Un momento della rievocazione storica medioevale, la cucina]

'RIVIVERE LA TORRE'. Da quattro anni le 'Giornate Medioevali' hanno come apripista due gruppi storici di San Marino: 'I Fanciulli e la Corte di Olnano' e 'La Compagnia dell'Istrice', "che all'interno della prima torre - si legge nel comunicato - nel fine settimana che precede le giornate medioevali (23 e 24 luglio, dalle ore 9 alle 20) e poi per tutta la durata della grande kermesse, con 'Rivivere la Torre' rievocheranno momenti di vita quotidiana e di storia che appartengono a tutti i sammarinesi. Rievocare il nostro patrimonio comune è anche un modo per accogliere calorosamente i numerosi visitatori, mostrando loro ciò che siamo e ciò che di meglio abbiamo saputo rappresentare come popolo: la nostra storia, le tradizioni della nostra gente, i valori che ci hanno permesso di ottenere il prestigioso riconoscimento Unesco".

INFORMAZIONI
Titolo:
 'Giornate Medioevali'
Dove: Repubblica di San Marino
Quando: dal 28 al 31 luglio 2011
Rievocazione storica 'Rivivere la Torre': 23 e 24 luglio dalle ore 9 alle ore 20, Repubblica di San Marino

LINK
- Le 'Giornate Medioevali'