Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Itinerari e Tendenze

'Notte in rifugio': la montagna dà il benvenuto all'estate

Vivere la magia di una notte stellata in alta quota, tra sapori, profumi e musica alpina. È la tradizionale celebrazione che ogni anno inaugura la bella stagione coinvolgendo, tra feste ed escursioni, gli amanti del trekking e le famiglie con bambini.

» Itinerari e Tendenze Redazione/GP - 17/06/2011
Titolo: Un rifugio piemontese
Fonte: Immagine dal web

Quasi cento rifugi alpini piemontesi, posizionati a media e alta quota, si preparano a festeggiare l'inizio dell'estate con un evento dedicato a tutti gli amanti della montagna, agli alpinisti esperti e soprattutto al vasto pubblico di escursionisti appassionati dell'alta quota e alle famiglie con bambini. La montagna è di tutti e per tutti. "Siamo felici di riproporre questa manifestazione insieme alla Regione Piemonte e al Club Alpino Italiano – ha detto Elisa Pecar, presidente dell'Associazione gestori rifugi alpini piemontesi (Agrap) -, che già lo scorso anno ha riscosso un notevole successo da parte degli ospiti e dei rifugisti stessi, e rappresenta un ottimo viatico per la stagione estiva".

Tra il 25 e il 26 giugno 2011 l'appuntamento è dunque 'in vetta', per vivere una 'Notte in rifugio' e salutare l'estate con concerti, escursioni, visite botaniche e lezioni di arrampicata per i piccoli esploratori. I rifugi che aderiscono all'iniziativa sono circa un centinaio, "tutti ben collegati ai sentieri e alle funivie con percorsi di trekking di vario livello - spiega l'Agrap -. I costi dell'offerta per la mezza pensione sono di 35 euro per gli adulti e 25 euro per i bambini fino a 12 anni, con cena e pernottamento gratuiti per i bimbi fino a 3 anni. Per chi volesse solo cenare - conclude l'associazione - il costo del menu a degustazione con specialità regionali è di 20 euro".

I rifugi sono un patrimonio ricettivo prezioso per il turismo piemontese, a testimoniarlo sono i circa 50mila pernottamenti ospitati ogni anno. "Anche quest'anno abbiamo voluto inaugurare la stagione estiva della montagna con un evento speciale – ha dichiarato Alberto Cirio, assessore regionale all'Istruzione, Turismo e Sport –. Lo scorso anno l'iniziativa ha riscosso un grande interesse, soprattutto da parte di turisti senza particolare esperienza montana, e ci auguriamo che anche stavolta vi sia occasione di avvicinare nuovi appassionati alle nostre splendide vette. Entro l'estate - ha aggiunto Cirio - con l'Isnart ultimeremo il disciplinare per l'estensione del marchio di qualità 'Q' anche ai rifugi, un'iniziativa realizzata nell'ambito del progetto transfrontaliero V.E.T.T.A. Italia-Svizzera, mentre per la fine dell'anno contiamo di partire con la sperimentazione delle prenotazioni sulla piattaforma regionale del booking on line".

Per dare il via alla stagione estiva 2011 la data del 25 giugno non è stata scelta a caso: "In quello stesso weekend - rende noto l'Agrap -  la passione per la montagna collegherà i due fronti delle Alpi con i vicini rifugi francesi impegnati in un'identica manifestazione". Una grande festa transalpina, insomma, per raccontare e sperimentare le tante opportunità che queste vette offrono ai loro visitatori. In occasione di 'Notte in rifugio' sarà anche possibile ritirare i tesserini per il concorso 'Premio fedeltà', che con 20 bollini (che certificano il passaggio in altrettante strutture) permette di ricevere l'attestato e il distintivo rilasciati ai più fedeli estimatori dei rifugi i piemontesi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare sia il sito del Cai Piemonte che il portale dell'Agrap 'Rifugi del Piemonte', dotato di motore di ricerca e schede descrittive sui singoli rifugi Cai, suddivisi per collocazione geografica in Alpi Cozie, Graie, Lepontine, Liguri, Marittime e Pontine. Per ogni rifugio è disponibile l'elenco approfondito delle escursioni effettuabili e l'aggiornamento in tempo reale sul meteo. Entro l'anno è prevista l'attivazione del link alla piattaforma regionale di booking on line. Per prenotare una 'Notte in rifugio' telefonare al numero 335/401624-011/5119480.

MATERIALE
- Elenco rifugi aderenti all'iniziativa

LINK
- Cai Piemonte
- Rifugi del Piemonte