Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Cronaca Viaggi e Turismo

Traffico aereo: da gennaio a maggio transitati negli scali italiani 50 mln di passeggeri

Nei primi 5 mesi del 2010 il flusso di viaggiatori registrato nei 37 principali aeroporti del Bel Paese è aumentato del 4,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A rivelarlo, i dati diffusi da Assaeroporti.

» Cronaca Viaggi e Turismo Ester Trevisan - 28/06/2010
Fonte: immagine dal web

"Il Paese riparte se gli italiani si muovono": prestando fede allo slogan di Assaeroporti, l'Associazione italiana gestori aeroporti che riunisce i 37 scali più importanti sul territorio nazionale, e alla luce dei dati relativi ai primi 5 mesi del 2010, l'Italia dovrebbe aver imboccato la pista giusta. 

Dal report riguardante il periodo compreso tra gennaio e maggio, infatti, emerge che il flusso di passeggeri è aumentato del 4,5 per cento rispetto allo stesso arco temporale del 2009. Ad affollare i 37 scali aderenti ad Assaeroporti sono state oltre 50 milioni di persone.

Positivi i dati riguardanti i due principali aeroporti italiani: Roma Fiumicino registra una crescita del 5,1 per cento e per Milano Malpensa l'incremento è del 3,8 per cento. Negative, invece, le performance di Ciampino, con -5,4 per cento, e di Linate, dove il calo è stato del 6,4 per cento. Tra gli aeroporti minori emergono Trapani (+72,2 per cento), Crotone (+420,9 per cento) e Rimini (+68,1 per cento). Sul fronte sardo, dei tre scali elencati nel report di Assoaeroporti, soltanto Cagliari registra segno positivo, con un +5,9 per cento, mentre risultano in calo sia Olbia (-10,7 per cento) che Alghero (-6 per cento). 

Esaminando i dati relativi al solo mese di maggio, si evidenzia che l'aumento del traffico passeggeri per quanto riguarda i voli internazionali è superiore del 2,5% rispetto a quello riferito ai voli nazionali: nel primo caso l’incremento, raffrontato a quello di maggio 2009, è pari al 7,4%, mentre nel secondo caso è del 4,9%. Tra gli scali che registrano un’impennata nei voli nazionali, si segnalano soprattutto Crotone (+302,9%) e Pescara (113,3%), mentre i dati più negativi riguardano Rimini (-84,6%), Perugia (-43,4%) e Siena (-42,1%). 

Per quanto concerne, invece, le performance nei voli internazionali, i dati più positivi si riferiscono agli scali di Trapani (+110,2 per cento), Brindisi (105,2% per cento) e Rimini (103,9 per cento). I segni più negativi si registrano, per Siena (-27,8 per cento), Alghero (-21,4 per cento) e Palermo (-21 per cento). In totale nel mese di maggio il traffico passeggeri relativo ai voli nazionali nei 37 scali associati ad Assaeroporti è stimato in 5 milioni 230mila 432, mentre, per quanto riguarda i voli internazionali, il dato ammonta a 7 milioni 092mila 547.

LINK:
-Assaeroporti