Scienze e Tecnologie » Tecnologie informatiche » Personal Computing

iPad da record e fatturato da capogiro, tutti i numeri della Apple

Mentre il tablet tocca quota vendita di 3 milioni, la casa della Mela chiude i primi tre mesi del 2012 con 39 mln di dollari. Philip Schiller: "Quello dello scorso marzo, è stato il miglior lancio sul mercato di sempre".

"Il nuovo iPad è un vero e proprio best-seller, e con 3 milioni di unità vendute è il miglior lancio iPad di sempre": così Philip Schiller, senior vice president Worldwide Marketing di Apple, ha commentato qualche giorno fa i dati relativi alle vendite del tablet più desiderato del mondo. "I clienti - ha aggiunto - amano le sue nuove incredibili funzioni, incluso il display Retina, e non vediamo l'ora di renderlo disponibile ad un numero ancora maggiore di acquirenti".

LE CARATTERISTICHE DI UN DISPLAY ACCATTIVANTE. Il nuovo iPad ha uno nuovo display Retina, il nuovo chip A5X di Apple con grafica quad-core e una fotocamera iSight da 5 megapixel con ottica evoluta per scattare bellissime foto e girare video HD 1080p e continua ad offrire la stessa durata della batteria di 10 ore, rimanendo incredibilmente sottile e leggero. iPad Wi-Fi + 4G supporta le reti 4G LTE ultraveloci disponibili negli Stati Uniti e in Canada e le veloci reti di tutto il mondo, incluse quelle basate su HSPA+ e DC-HSDPA.

IN QUALI PAESI È GIÀ IN COMMERCIO. Il nuovo iPad è già disponibile negli Stati Uniti, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Singapore, Svizzera, Regno Unito e le Isole Vergini americane e sarà disponibile anche attraverso l'Apple Online Store (www.apple.com), gli Apple Store e un numero selezionato di Rivenditori Autorizzati in 24 ulteriori Paesi fra cui Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Macao, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Svizzera.

UN FATTURATO CON CIFRE DA CAPOGIRO.
Oltre le vendite record del nuovo iPad, la casa di Cupertino ha anche un altro buon motivo per festeggiare: nel secondo trimestre dell'anno fiscale 2012, conclusosi il 31 marzo scorso, infatti, l'azienda ha annunciato un fatturato trimestrale di 39,2 miliardi di dollari ed un utile netto trimestrale di 11,6 miliardi di dollari, pari a 12,30 dollari per azione diluita. Risultati che consolidano la presenza della Apple sul mercato, qualora ce ne fosse ancora bisogno, e che scalzano quelli ottenuti nello stesso periodo del 2011in cui l'azienda aveva registrato un fatturato di 24,7 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 6,0 miliardi di dollari, pari a 6,40 dollari per azione diluita.

IPHONE, IPAD E MAC, TRITTICO MACINA DOLLARI.
L'Azienda ha venduto 35,1 milioni di iPhone durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del 88 percento rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. Mentre per quel che riguarda l'iPad, la Apple fa sapere di aver venduto 11,8 milioni di pezzi durante il trimestre, dato che si pone rappresenta in crescita in unità del 151 percento rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso. L'Azienda, inoltre, ha venduto 4 milioni di Mac durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita del 7 percento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Ha venduto 7,7 milioni di iPod durante il trimestre, dato che rappresenta una diminuzione in unità del 15 percento rispetto al trimestre dell'anno scorso.

"Siamo entusiasti di aver venduto oltre 35 milioni di iPhone e quasi 12 milioni di iPad nel trimestre
di marzo - ha affermato Tim Cook, CEO di Apple -. Il nuovo iPad ha avuto un inizio fantastico e durante l'anno vedrete ancora molte innovazioni del genere che solo Apple può produrre". "I risultati record del nostro trimestre di marzo hanno generato una liquidità di 14 miliardi di dollari dalle operations - ha aggiunto Peter Oppenheimer, CFO di Apple -. Guardando avanti al terzo trimestre dell'anno fiscale, ci attendiamo un fatturato di circa 34 miliardi di dollari e un utile per azione diluita di circa 8,68 dollari".