Cronaca » Costume e Società » Costume

Fiori, piante e frutti: la crema viso cambia stagione. 5 consigli per la cura di sé

Nonostante la quarantena, la Primavera sboccia all'aria aperta con una fioritura trionfante che significa cambiamento, anche per la bellezza. Dallo scrub alle maschere, dai capelli alle labbra passando per la pelle, ecco come "rinascere" al meglio

» Costume Redazione - 25/04/2020
Fonte: Photo by Noah Buscher on Unsplash

La Primavera e il suo trionfo di natura, colori e profumi in ogni dove. Già perché anche se siamo chiusi in casa per la quarantena da Covid-19, guardando fuori i fiori in giardino, gli alberi in strada e le piante sul balcone, tutto grida armonicamente al risveglio. Ed è così anche per il ciclo della bellezza - o “beauty routine” - dove è ora di fare il cambio di stagione.

Così addio alle ormai passate creme invernali anti screpolatura e benvenuta ad una skin care più adatta al clima attuale, iniziando magari con creme per le protezione dal sole, visto che la tintarella è una delle attività praticate sul balcone o in terrazza. Così, ecco qualche consiglio e suggerimento per questo periodo per rinascere e prendersi cura di sé grazie all’aiuto di fiori e piante, veri protagonisti del passaggio alla bella stagione.

1. RINNOVARE E RISVEGLIARE LA PELLE CON SCRUB E PEELING. In inverno il calo delle temperature e l’alimentazione più ricca mettono a dura prova la pelle causando rossore, secchezza e, spesso, una maggiore produzione di sebo favorendo l’insorgenza delle imperfezioni. Con la primavera è il momento di risvegliare la cute e rinnovarla: via libera quindi a scrub, peeling e maschere purificanti che favoriscono l’eliminazione delle cellule morte e permettono di riattivare la microcircolazione sia del viso che del corpo.

2. CAMBIARE CREMA GIORNO. Con l’arrivo della primavera è bene prediligere creme con una texture leggera, per questo i prodotti ideali sono quelli in grado di idratare ma senza appesantire. Soprattutto è bene utilizzare soluzioni dalle proprietà illuminanti, così da togliere opacità e colorito spento causati dalla mancanza di vitamina D, tanto meglio se aiutano anche a eliminare le macchie. Tra le ultime arrivate, la crema giorno illuminante antimacchie a base di Viniferina, estratto naturale di linfa di vite, presentata in anteprima sul mercato italiano insieme ad Abiby nella beauty box di aprile.

3. USARE UNO SPRAY IDRATANTE VISO. Per preparare al meglio la pelle prima dell’applicazione del trucco, gli spray idratanti sono ottimi alleati, perché sono spesso caratterizzati da una texture frizzante che permette di idratare, rinfrescare e rilassare la cute prima dell’applicazione del makeup. Non solo, molti di questi possono essere usati anche come fix spray: un modo pratico e veloce per fissare il trucco e farlo durare più a lungo, anche quando le temperature si alzano.

4. PRENDERSI CURA DELLE LABBRA. In primavera le labbra hanno bisogno di rinascere e sbocciare. Un ottimo alleato in questo caso è un balsamo da portare sempre con sé e in grado di ammorbidire e rimpolpare le labbra in ogni momento della giornata. Simbolo del periodo è Flower Jelly, il gloss trasparente del brand inglese Stylondon, che ha al suo interno un bellissimo fiore essiccato.

5. AIUTARE I CAPELLI CON MASCHERE E RINFORNZANTI. Anche i capelli subiscono il cambio stagione e con l’arrivo della primavera è più facile che cadano o si spezzino. Per proteggerli e rinforzarli non possono mancare nella beauty routine maschere condizionanti e a base di complessi multi-vitaminici di amminoacidi, che nutrono la chioma donando una nuova morbidezza e la lucentezza persa durante i mesi più freddi.