Cronaca » Costume e Società » Costume

"In carrozza si parte! Destinazione Capitale Italia!" La Freccia in viaggio con Gianni Rodari

Nel numero di Ottobre la rivista del Gruppo FS Italiane omaggia lo scrittore piemontese con una cover illustrata come una fiaba. Un viaggio con articoli e reportage tra Roma e il capitale del Bel Paese: arte, cultura, natura la 103esima edizione del Giro

» Costume Francesca Nanni - 19/10/2020

di FRANCESCA NANNI - Due treni uno alta velocità, uno regionale, che sbucano in una sala della Quadriennale di Roma direttamente da un tunnel-macchina da presa puntata su Roma e sulla sua Festa del Cinema mentre intorno un gruppo di ciclisti in volata corre il Giro d’Italia. E’ il tratto semplice, chiaro e visionario dell’illustratore genovese Luca Tagliafico che interpreta la cover del numero di ottobre del Travel Magazine mensile “La Freccia” del Gruppo FS Italiane.

Una copertina come una vera e propria fiaba, un indice in disegno che anticipa alcuni contenuti all'interno, omaggio al giornalista e scrittore Gianni Rodari nell’anno in cui ricorrono i 100 anni dalla nascita. Ed è proprio insieme a Rodari, maestro di fantasia capace di trasmettere a grandi e piccini ideali universali, si parte per un viaggio tra Roma capitale d’Italia e il capitale dell’Italia, i tanti tesori da custodire e valorizzare di questo Paese, dalla ricchezza delle sue infinite diversità all’attrazione della sua capitale. Arte, cultura, natura e, proprio ad ottobre, la 103esima edizione del Giro si condensano in un numero ricco di articoli, reportage, foto-racconti, curiosità e tanto altro ancora.


[Schizzo preparatorio e copertina di Ottobre finita. ©Luca Tagliafico]

“Tutti in carrozza!” Si parte dalla Città Eterna destinazione arte con la Quadriennale 2020 al Palazzo delle Esposizioni con la mostra ‘Fuori’, un manifesto a superare schemi e confini; e poi la luce che danno vita a meravigliose immagini in movimento catturate dall’obiettivo del direttore della fotografia Vittorio Storaro nell’esposizione ‘Scrivere con la luce’ a Palazzo Merulana. E le ‘Voci di Strada’ della rassegna internazionale sulla Street Art nel quartiere Portonaccio e la 15° edizione della Festa del Cinema di Roma all’Auditorium Parco fino al 25 ottobre.



E poi via, a bordo dell’Irpinia Express sull’antica linea Avellino-Rocchetta Sant’Antonio, per un itinerario tra boschi secolari, piccole cascate e sorprendenti murales. O a piedi, lungo i 120 km della Via degli Dei che collega Bologna a Firenze, passando per gli Appennini. Per poi continuare, idealmente, in bici per tutta la penisola, inseguendo il Giro d’Italia, immersi nei colori, nelle tradizioni e nei sapori stagionali. Last but not least le chiese senza tetto italiane: lo Spasimo di Palermo, San Galgano in terra di Siena e le venete Sant’Eustachio e l’Incompiuta.

Tante le personalità del mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo intervistate sul numero di ottobre così come il caleidoscopio di altri articoli e reportage in cui perdersi per saperne di più, coccolati in lettura da un progetto editoriale di altissimo spessore grafico e narrativo. Non vi rivelerò di più perché i contenuti sono veramente tanti, bensì vi consiglio di sfogliarla e leggerla nei link che vedete qui sotto. Mi direte poi!

LINK
- Sfoglia La Freccia di Ottobre 2020 (ersione web)
- FS News.it