Tumori, tra prevenzione e mortalità

Patologie - 07/04/2012

Metà dei tumori sono prevenibili ma non riusciamo a mettere in pratica strategie preventive efficaci. E metà di coloro che hanno avuto un tumore muoiono per altre patologie, alle quali i medici non avevano fatto sufficientemente attenzione. I nemici hanno nomi che ormai conosciamo bene. Si chiamano fumo, obesità, sedentarietà. Sono i tre principali responsabili di quella quota di tumori, che ammonta a circa la metà dei casi, che i medici considerano prevenibili. Cosa impedisce a noi privilegiati abitanti del primo mondo di utilizzare produttivamente le conoscenze che già abbiamo per salvare milioni di vite? ...