"Le lesbiche? Sono malate" Bufera contro il ministero

Patologie - 06/04/2012

Il lesbismo è una «malattia», almeno stando al modulo Icd9-cm, ovvero l’elenco ufficiale delle patologie e dei traumatismi cui fanno riferimento gli enti pubblici e l’Inps, che sulla base di tali elenchi certifica disabilità e invalidità. La denuncia arriva da un articolo anticipato da l’Espresso, e subito scatena le polemiche: il ministero della Salute precisa che «non esiste alcuna classificazione come patologia di qualsivoglia orientamento sessuale», ma l’Idv annuncia di voler portare il caso in Parlamento con un’interrogazione e il Pd chiede l’intervento del ministro del Lavoro Fornero. La notizia si diffonde anche sulla rete, e da qualche blog parte l’invito provocatorio: «Donne omosessuali, mettetevi in fila all’Inps per richiedere la pensione di invalidità!». Mentre il solito Grillini denuncia: è «omofobia di Stato».