Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Mercato turistico

Parchi a tema: ad Orlando viaggio nella città incantata della saga di Harry Potter

ll parco, annuncia la Universal nel suo sito, apre i battenti il 18 giugno. I fan del maghetto si perderanno tra sfide di draghi, voli di ippogrifi, per poi riposarsi al ristorante Tre manici di scopa, per sorseggiare la Burrobirra o il succo di zucca.

» Mercato turistico Valentina Marsella - 06/04/2010

La mitica scuola di magia e di stregoneria di Hogwarts, il castello scozzese nel mezzo di una catena di montagne, che gli studenti raggiungono prendendo il treno Espresso dal binario 9 e tre quarti della stazione di King's Cross a Londra. È qui che si svolge la maggior parte degli episodi dell'appassionante saga raccontata in sette libri di Harry Potter, il maghetto nato dalla mente della scrittrice inglese Joanne Rowling. La storia che ha appassionato grandi e piccini in tutto il mondo, rivivrà ora  a Orlando, in Florida, dove aprirà al pubblico il faraonico parco giochi The Wizarding World of Harry Potter, tradotto, Il magico mondo di Harry Potter. 

Alla fine, la promessa è stata mantenuta. Dopo oltre due anni di attesa si diceva che il parco della città incantata avrebbe spalancato le sue porte questa primavera. Ma i fans del maghetto saranno felici di sapere che i battenti del mondo fantastico in cui ognuno potrà seguire le orme del suo eroe, tra manici di scopa e voli a bordo di un ippogrifo, apriranno il prossimo 18 giugno. Lo annuncia il sito web della Universal Orlando, il gigante statunitense dell'entertainment, riportando l'ordine tra quanti avevano manifestato segni di insofferenza. Ebbene, i fan di Harry Potter, tirano un sospiro di sollievo. Il viaggio verso un'avventura inimitabile comincerà tra poco più di due mesi.

I luoghi in cui il giovane mago ha mosso i suoi primi passi, le avventure dei tanti personaggi che hanno animato il romanzo tradotto in ben 68 lingue (oltre 400 milioni di copie vendute in tutto il mondo), e i film prodotti da Warner Bros Pictures, non saranno più un'immagine fantastica. Otto ettari a disposizione dei visitatori, in questa zona, Orlando, dove c'è la più alta densità di parchi del divertimento degli Usa: ci sono voluti cinque anni per costruirla fedelmente, riproducendo ogni minuzioso centimetro delle chicche della celebre saga. Si potrà sorseggiare la Burrobirra insieme a un buon piatto di fish and chips, oppure il delizioso succo di zucca al ristorante chiamato emblematicamente 'Tre manici di scopa', proprio come il pub più frequentato della città dei maghi, Hogsmeade.

I visitatori potranno anche deliziarsi nella pasticceria magica Mielandia o visitare l'ufficio postale. Per non parlare della possibilità di immergersi in una partita di Quidditch, l'immaginario gioco con la palla in cui si gareggia a cavallo di manici di scopa volanti. E se si viene trascinati nel vortice del divertimento, niente paura. Per rilassarsi c'è la guferia, oppure ci si può buttare nello shopping sfrenato andando a curiosare nel negozio di bacchette magiche di Ollivander o in quello degli scherzi Zonko's. Per i più patiti del maghetto, le scenografie realizzate con le tecnologie più sofisticate, dove continuare a sognare ad occhi aperti. Tra le principali attrazioni del parco, come riferiscono gli organizzatori, l'area di Harry Potter e il Viaggio proibito, con Il volo dell'ippogrifo e La sfida del drago. 

Percorsi di una città incantata in cui perdersi dimenticando il mondo reale. Avvincente e adatta ai più audaci, la sfida del drago, un itinerario nel quale i visitatori, in sella alla propria creatura, andranno sulle montagne russe con vista sul Calice di fuoco e sul torneo Tremaghi. Da non perdere, e capace di far sognare anche i meno appassionati alle storie di Harry Potter, il percorso del volo dell'Ippogrifo. Più adatto per le famiglie, parte dalla capanna di Hagrid. Agli ospiti verrà insegnato come avvicinarsi a un ippogrifo, la creatura fantastica con testa, ali e zampe anteriori di un'aquila reale e corpo, zampe posteriori e coda di cavallo. Una vera emozione per i fans del maghetto.

Da giugno, insomma, grandi e piccini potranno visitare il villaggio di maghi Hogsmeade, fondato da Hengist, il folletto dei boschi, là dove un tempo sorgeva la sua casa. Non è molto lontano da Hogwarts, ed è noto per essere l'unico villaggio della Gran Bretagna ad essere abitato da soli maghi. Harry ci va di nascosto, grazie al suo mantello dell'invisibilità, perchè non ha il permesso firmato dei Dursley, la famiglia che lo accoglie dopo la morte dei genitori. Tra le mete a disposizione degli ospiti, non può mancare un viaggio sul treno espresso per il castello Hogwarts, e trascorrere un intero pomeriggio nel maniero e nella scuola di magia e stregoneria dove vengono educati alle arti magiche i giovani maghi e streghe del Regno Unito. Filmati, effetti speciali e tecnologie robotiche, animeranno ogni singolo centimetro della città incantata. 

Nel celebre castello, che, secondo una nota a margine del libro 'Gli animali fantastici: dove trovarli',  si erge in Scozia, i visitatori potranno incontrare il trio Harry Potter, Ronald Weasley e Hermione Granger, che li convinceranno a saltare una lezione e a seguirli. Per trascinarli così a bordo della Polvere volante, sospesi sopra il castello di Hogwarts, tra una sfida contro un drago e altre avvincenti avventure. "Sarà un'avventura meravigliosa - ha affermato Thierry Coup, direttore creativo del parco di Orlando- gli ospiti potranno incontrare i luoghi, i personaggi e le creature meravigliose che fino a ieri hanno visto nei film o letto nei libri". Un primo tour virtuale del magico viaggio nel mondo di Harry Potter, si può fare dal sito della Universal.

Basta cliccare sulla mappa della città incantata, per sorvolarla e assaporare i primi brividi sulle orme del maghetto. Ecco che dopo un primo scorcio notturno tra case addormentate e negozi chiusi, si fa l'alba proprio mentre si scorge il castello di Hogwarts, che domina imperioso sul resto del parco. Sul web ci sono già i costi dei biglietti, a seconda del pacchetto che si sceglie. Ad esempio, il biglietto base per due giorni al parco costa 109,99 dollari per un adulto, ed è ridotto a 96.99 dollari per i bimbi da tre a 9 anni. Se si vuole il Park-to-park ticket, si devono aggiungere 12,50 dollari. Mentre per il biglietto illimitato, senza cioè un tetto massimo di giorni, il costo è di 159,99 dollari per gli adulti e 139,99 per i più piccoli. Ma si sa, vivere due giorni le avventure del proprio eroe, non ha prezzo. 

LINK
- The Wizarding World of Harry Potter
- Park Tickets