Sport e Viaggi » Viaggi e Turismo » Itinerari e Tendenze

Albergo diffuso: una vacanza all'insegna dell'autenticità

Tra innovazione e tradizione, l'iniziativa di un modello di ospitalità originale legata allo sviluppo turistico del territorio.

» Itinerari e Tendenze Valentina Difato - 31/10/2008

Se, per i nostri avi, l’ospitalità era sacra, oggi l’ospitalità è innovativa. E’ tutta italiana l’ideazione di un originale progetto di accoglienza del viaggiatore: l’Albergo Diffuso.  

Immerso nella vita di una comunità locale e gestito da imprenditori del posto, questo modello di ospitalità guadagna sempre più consensi: 31 alberghi in 13 regioni italiane, dal Friuli Venezia Giulia alla Sardegna, dall’Emilia Romagna alla Sicilia, passando per la Toscana, l’Umbria, l‘Abruzzo, le Marche, il Molise, il Lazio, la Basilicata, la Puglia e la Calabria. Una soluzione per chi è alla ricerca dell’autenticità delle cose, la struttura degli alberghi diffusi si caratterizza per la dislocazione degli immobili, che compongono l’albergo, in uno stesso nucleo urbano.

Costituita da un minimo di sette alloggi sparsi in un unico borgo o paese, con edifici distanti non più di 300 mt dalla struttura centrale che funge da reception, la formula dell’albergo diffuso utilizza case e strutture disabitate, ristrutturate a fini abitativi per ospitare viaggiatori e turisti. 

L’idea nasce in Friuli nel 1982, pensando ad un possibile uso turistico delle case ricostruite dopo il terremoto della Carnia. Dalla teoria alla pratica: è solo negli anni ’90 che l’idea diventa concreta, con l’emanazione di una normativa della regione Sardegna che sancisce la possibile classificazione di questo  nuovo modello di ospitalità.

Un qualsiasi albergo diffuso è gestito unitariamente da unico gruppo di lavoro che, dettando una linea comune per la coordinazione della struttura, tieneconto della domanda dei viaggiatori: soggiornare in un contesto urbano di pregio, vivere a contatto con i residenti ed usufruire di normali servizi alberghieri, come la colazione in camera oppure il servizio ristorante. 

Un pò casa e un pò albergo … alla scoperta di beni architettonici e storici in borghi spesso dimenticati, alla ricerca delle tradizioni di una comunità locale viva, al fianco di professionisti del turismo .

LINK
- Albergo diffuso