Cronaca » Costume e Società » Costume

Universo Vegano, è firmata Made in Italy la prima catena di fast food 'cruelty free'

Dieci punti vendita aperti in 5 mesi e 600 richieste di franchising. Palumbo: "Noi adottiamo un menù 'normale' che attira anche i non vegani, avvicinandoli a questa alimentazione senza passare per ricette che un onnivoro può considerare 'strane'"

» Costume Emanuele Dorru - 14/08/2013

Sposare una visione non-violenta della vita e per questo rispettare quella degli animali. Un gesto che nella quotidianità, si traduce nel rifiuto di usare o consumare, per quanto possibile, prodotti derivanti da sfruttamento e morte degli animali (per alimentazione, abbigliamento, spettacolo e ogni altro scopo), e nel rifiuto partecipare e sostenere attività che implicano un uso dell'animale e/o la sua uccisione. Essere "vegani", come del resto essere "vegetariani", è divenuta nel tempo una vera e propria filosofia di vita basata sui principi etici appena visti e condivisi a tutt'oggi da moltissime persone. Purtroppo, però, questo stile di vita si rivela una scelta che a volte difficilmente si concilia con i ritmi di vita quotidiani, soprattutto per chi deve mangiare fuori casa qualcosa 'al volo'.

Oggi, però qualcosa sembra muoversi in un'altra direzione, e per quanti abbracciano oggi
questo stile di vita, siano essi vegani o vegetariani, il pasto veloce e non solo quello, non sarà più un problema. A risolvere la questione, ci ha pensato Universo Vegano, la prima catena Made in Italy totalmente 'cruelty free' che utilizza solo ingredienti vegani naturali, il più possibile a km zero e senza derivati animali, per un menù 'verde' per la gioia di chi ha rinunciato alla carne ma non disdegna di addentare un buon panino in stile cheese burger oppure un goloso hot dog.



UN'INIZIATIVA DESTINATA A DIVENTARE UN MUST TRA I VEGANI E NON SOLO.
Un'iniziativa desinata a diventare un must in barba a quanti pensano che siano poche le persone che abbracciano questa filosofia di vita e alimentare. Già perché secondo i dati dell'Eurispes contenuti nel Rapporto Italia 2013, tutt'oggi nel Bel Paese si contano circa 3 milioni di vegetariani e oltre 600mila vegani, pari rispettivamente al 4,9 per cento e all'1,1 per cento della popolazione. Accanto a queste cifre istituzionali, si collocano quelle registrate proprio dalla catena Universo Vegano che non lasciano spazio a nessun dubbio: dall'avvio della sua avventura il 19 marzo scorso, il ha già aperto 9 fast food 'veg' in tutta Italia, ricevendo 600 richieste di franchising  in Italia, senza contare le richieste che arrivano dall'estero.

FAST FOOD CON FORMULA LOW COST, ECCO IL SUCCESSO DI UNIVERSO VEGANO. Alla base del successo, oltre alla crescita numerica del popolo 'veg', c'è la formula fast food e quindi low cost. "Il fast food è per tutte le tasche e noi abbiamo fatto di tutto per tenere bassi i prezzi - spiega l'Amministratore Delegato e ideatore di Universo Vegano, Lucio Palumbo - anche grazie al fatto che l'80 per cento dei prodotti che utilizziamo li produciamo noi in un'azienda agroalimentare". E poi, aggiunge: "Siamo stati i primi ad adottare una formula che prevede un menù 'normale': hamburger, hot dog, cotolette che attirano anche i non vegani e li avvicinano a questo tipo di alimentazione senza passare per ricette che un onnivoro può considerare 'strane'".



IL FUTURO DI UNIVERSO VEGANO? ENTRARE NELLA GDO. Un'avventura iniziata, per ironia della sorte, "dalla richiesta da parte di una grossa compagnia di realizzare un panino 'veg' da inserire nel proprio menù. "La cosa poi non è andata in porto perché l'azienda non lo ha più ritenuto attraente dal punto di vista commerciale - spiega Palumbo -. Allora, visto che il lavoro era stato fatto, abbiamo deciso di continuare noi". Ora che la macchina è ben avviata già si guarda al futuro con un progetto che, anticipa Palumbo, prevede la realizzazione di primi e secondi piatti "che punteremo a far entrare nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO), anche questi a prezzi modici".